Immediata, Accompagnatoria e Differita: quali sono le differenze?

by Giobbyguida, 16/01/2015

Le tipologie di fattura più usate sono la fattura immediata, la fattura accompagnatoria e la fattura differita: ognuna di queste possiede delle peculiarità rispetto alle altre.
Facciamo alcune premesse: l
a fattura è un documento fiscale e deve essere emessa in più copie al fine di permetterne la raccolta negli archivi dei rispettivi attori  (venditore e acquirente), la legge permette anche la possibilità di archiviazione delle fatture in formato digitale (Archiviazione Sostitutiva). La normativa italiana, prevede in generale l’emissione della  fattura entro le ore 24 del giorno in cui la vendita viene effettuata, ma ci sono comunque delle deroghe a queste condizioni generali.

Quali sono le principali differenze fra queste tre tipologie di fattura?

..

FATTURA IMMEDIATA: rappresenta il documento base per la cessione di prodotti e di servizi e deve essere rilasciata contestualmente e in ogni caso entro lo stesso giorno in cui si effettua la vendita dei beni o all’ultimazione dei servizi. In generale non vendono emessi DDT se si utilizza la fattura immediata.

FATTURA ACCOMPAGNATORIA: la fattura accompagnatoria è una fattura immediata che funge contemporaneamente anche da DDT. Contiene sia i dati di trasporto tipici del DDT che le informazioni fiscali tipiche della fattura immediata: è usata sostanzialmente da chi spedisce beni con carattere sporadico ad un cliente. In pratica la fattura accompagnatoria consente, con una sola operazione,  di scaricare il magazzino e fatturare la vendita, evitando la necessità di stampare due documenti differenti (fattura+DDT).

FATTURA DIFFERITA: si emette in un momento diverso da quello in cui c’è la prestazione oppure la consegna dei beni.  La fattura differita deve ssere emessa e registrata entro il 15esimo giorno del mese successivo a quello in cui si effettua la vendita dei beni o all’ultimazione dei servizi.  In questi casi, nel corso del mese la merce viene consegnata con l’emissione di un DDT, poi a fine mese si genera una sola fattura che riepiloga tutte le spedizioni fatte al cliente nel mese sololare, per questo motivo deve contenere i riferimenti (numero e data) di ogni DDT.

Immagine2

Con Giobby gestisci tutte queste tipologie di fatture con un solo tipo di documento. Infatti il documento Fattura Vendita ti permette di inserire i dati tipici di ognuna di queste per poi, in fase di stampa, decidere quale layout specifico utilizzare. Inoltre gestisce in automatico lo scarico del magazzino per le fatture Immediate/Accompagnatorie (fatture non collegate ad un DDT pre-esistente) generando un movimento di magazzino collegato alla fattura.

Immagine4Giobby, all’interno di Fattura Vendita permette di inserir

Scopri la piattaforma Giobby

Archivio