Emetti una Parcella Professionale

Il professionista che emette la fattura per l’attività svolta, necessita di inserire informazioni peculiari e specifiche nel documento gestionale (casse previdenziali, ritenute). Si accede alla funzione dalla sezione Vendite del menu: la lista dei documenti già salvati è presente nella Lista Fatture.

.

.

Parc3

.

.

Dati di testata

Il cliente, se presente nell’anagrafica, compare già dopo aver digitato le prime lettere della ragione sociale o del suo codice; altrimenti, è possibile inserirlo cliccando sul tasto + a margine. E’ possibile anche non codificare il cliente usando Cliente Occasionale. Se l’indirizzo di spedizione è diverso da quello legale, si può inserire una destinazione differente. Tra i dati di testata è anche presente il numeratore/sezionale a cui associare il documento e le condizioni di pagamento.

.

Corpo del documento

Per compilare le righe, è necessario inserire Descrizione, Quantità e Prezzo, oltre alla scelta del Conto contabile di ricavo interessato. Per immettere più righe, bisogna usare il tasto + , mentre per eliminare quelle già inserite, il tasto . Si possono inserire sia la % contributiva da versare all’Ente Previdenziale Nazionale (rientra nella base imponibile per il calcolo della ritenuta d’acconto), sia la % contributiva da addebitare al cliente e da versare alla Cassa Previdenziale di Categoria (ad esempio per geometri, ragionieri, ingegneri e dottori commercialisti) e che quindi non rientra nella base imponibile per il calcolo della ritenuta d’acconto. Inserendo entrambe le %, si possono fatturare al cliente ambedue i contributi previdenziali. Eventuali ricavi non soggetti a ritenuta d’acconto ai fini dell’imposta sui redditi, possono essere inseriti nel documento, selezionando sia l’aliquota iva sia il conto contabile di ricavo da associare. Dopo aver selezionato l’aliquota IVA appare il totale del documento, al lordo della ritenuta d’acconto: inserendo percentuale ed eventualmente modificando l’imponibile suggerito, Giobby calcola l’importo da trattenere sul totale documento.

.

Totali

Alla fine della Parcella ci sono le informazioni di riepilogo, come il Totale suddiviso tra imponibile ed imposta, il Castelletto Iva, che racchiude i dati relativi all’imposta, suddivisi per aliquota, gli Allegati attraverso cui si possono unire vari tipi di file al documento, e le Scadenze, per visualizzare sia gli incassi ricevuti sia quelli da ricevere, e modificarne eventualmente i valori.

.

Operazioni conclusive

Salva il documento in modo che il gestionale gli assegni un numero progressivo e tu possa inviarlo per E-mail oppure stamparlo (usando un layout Personalizzato oppure utilizzando il modello predefinito fornito da Giobby).

Cliccando Salva al documento viene assegnato definitivamente il numero progressivo (che è possibile verificare prima del salvataggio tramite Numero disponibile in testata) che ha una progressione autonoma rispetto agli altri documenti di vendita. E’ possibile inviare il documento per E-mail oppure crearne un file Pdf da stampare, usando un layout personalizzato oppure utilizzando il modello predefinito fornito da Giobby. Tramite il pulsante Paga si può registrare direttamente un incasso riferito al documento. Utilizzando il pulsante Esporta, è possibile far generare a Giobby un file XML in formato standard da inviare alle Pubbliche Amministrazioni. Con Copia Giobby genera un duplicato del documento (utile per chi emette sempre fatture simili), mentre tramite Nuovo e Elimina, rispettivamente si apre un nuovo documento vuoto o si cancella quello presente.

.

.

.
.

Tutta la Guida