Modifiche all’aliquota Iva ordinaria

by Giobbyguida, 16/09/2011

Con un comunicato stampa di ieri sera 15 settembre 2011, il Ministero dell’economia e delle Finanze ha reso noto che il D.L. 13 agosto 2011 n. 138, con le modifiche apportate dalla legge di conversione 14 settembre 2011 n. 148 è stato inviato per la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale di oggi, 16 settembre 2011.

.

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale diverrà legge dello Stato l’aumento dell’aliquota Iva.

.

L’aliquota ordinaria,  che colpisce quindi la maggior parte dei beni e delle prestazioni, passa dall’attuale 20 % al 21 %

Restano invariate, invece, le aliquote ridotte del 4% e del 10%.

.

Nella fase transitoria è necessario guardare l’operazione per stabilire se la percentuale da applicare è quella del 20 % oppure quella del 21 %.

.

.

In breve alcune delucidazioni : 

.

.

In caso di cessazione di beni mobili occorre prendere in considerazione la data della consegna o della spedizione, attestata dal documento di trasporto;
.
.
.
Per le prestazioni di servizi vale la data del pagamento;
.
.
.
In tutti gli altri casi si dovrà guardare al momento dell’incasso del corrispettivo e alla data della fatturazione (quest’ultima serie di eventi prevale sulle precedenti per il relativo importo.
Quindi, ad esempio, l’acconto pagato per un acquisto prima del cambiamento mantiene l’aliquota vecchia, mentre quella nuova si applicherà solo sul residuo prezzo).

 

Team di Giobby

Archivio