Scegli una lingua

Mappatura Codici Iva-Natura

by giobby, 24/12/2019

La Fatturazione Elettronica utilizza una serie di Codici per definire le situazioni più ricorrenti nelle fatture, quali il tipo di documento, il regime IVA dell’operazione, il modo di pagamento, il regime fiscale di chi emette la fattura, la cassa di previdenza e la ritenuta eventualmente applicate fra le quali vi è anche la Natura delle operazioni non soggette ad iva.

La norma prevede che ogni qualvolta si emette una fattura che contiene importi non assoggettati ad IVA, occorre indicare la cosiddetta “Natura” ossia il motivo per cui l’imposta non viene applicata. L’indicazione della natura è obbligatoria, invede il riferimento alla norma di legge è un campo descrittivo che può anche non essere compilato.

In Giobby le nuove aliquote vengono associate come riportato di seguito e possono essere cembiate nellamaschera gestione iva. la natura IVA può essere modificata anche direttamente dal popup della FE

Di seguito l’elenco dei codici iva abbinati alla Natura su Giobby:

N2       E2,”Escluso Art.2″,””

N2       E26,”Escluso Art. 26″,”Note di variazione senza IVA”

N4       L244,”L244/2007 Art.1 c.100″,”Acquisti da soggetti minimi”

N3       N.I.,”Altri non imponibili”,””

N1       N.I.1,”N.I. Art.15 C.2 DPR 633/72″,””

N3       N.I.10,”N.I. Art. 10″,””

N1       N.I.2,”N.I. Art.15 DPR 633/72″,””

N3       N.I.3,”N.I. Art.10 DPR 633/72″,””

N5       N.I.36,”N.I. Art.36 legge n.41/95″,”Regime del margine”

N5       N.I.4,”N.I. Art.74 DPR 633/72″,””

N7       N.I.41,”N.I. Art. 41 DL 331/93 “,”Cessioni intracomunitarie”

N3       N.I.71,”N.I. Art.71″,”San Marino e Città del Vaticano”

N2       N.I.741,”N.I. Art.74 c.1″,”Giornali e riviste”

N6       N.I.747,”N.I. Art. 74 c.7″,”Rottami”

N3       N.I.81,”N.I. Art. 8 c.1″,”Esportazioni”

N3       N.I.82A,”N.I. Art.8 c.2″,”Acquisti territorio nazionale con dichiarazione di intento”

N3       N.I.82V,”N.I. Art.8 c.2 “,”Vendite territorio nazionale con dichiarazione di intento”

 

Legenda Natura

Di seguito riportiamo un’elenco dei codici Natura che è utile anche ai fini dello “spesometro”:

N1       escluse ex art. 15

N2       non soggette

N3       non imponibili

N4       esenti

N5       regime del margine / IVA non esposta in fattura

N6       inversione contabile (per le operazioni in reverse charge ovvero nei casi di autofatturazione per acquisti extra UE di servizi ovvero per importazioni di beni nei soli casi previsti)

N7       IVA assolta in altro stato UE (vendite a distanza ex art. 40 c. 3 e 4 e art. 41 c. 1 lett. b,  DL 331/93; prestazione di servizi di telecomunicazioni, tele-radiodiffusione ed elettronici ex art. 7-sexies lett. f, g, art. 74-sexies DPR 633/72)

 

Conseguenze e problemi di fatture e Codici Natura errati

Secondo la normativa iva il codice natura non è certamente elemento essenziale della fattura. Ma il codice natura è obbligatoria nel tracciato XML della fattura elettronica ed è il dato che viene spesso utilizzato dai gestionali nel momento in cui questo viene utilizzato per la contabilizzazione della fase passiva. Il problema però è rilevante dal momento che, in futuro, le comunicazioni e dichiarazioni IVA precompilate si baseranno sui dati inviati allo SDI con le fatture elettroniche.

 

Possibili rimedi

Se ci dovessimo trovare nelle condizioni di dover correggere il codice natura risulta errato di una e-fattura,  la soluzione è richiedere l’emissione di una nota di credito, a storno integrale della fattura errata,  la successiva emissione da una nuova fattura con il codice natura corretto.

 

Scopri come gestire le tue fatture elettroniche in cloud

Archivio