I report tabellari – le vendite per Prodotto e Categoria

by Giobbyguida, 28/07/2016

Dopo aver analizzato nel dettaglio l’importanza delle informazioni relative al fatturato complessivo, in questo post evidenziamo tutte le informazioni sui Prodotti e sulle Categorie che Giobby mette a disposizione del vertice aziendale affinché vengano prese “decisioni economiche”.

Grazie a modalità automatiche di aggregazione dei dati inseriti in piattaforma, Giobby fornisce informazioni relative alle singole tipologie di Prodotti, alle Categorie di prodotti ed anche alla combinazione di Prodotti e Categorie. Infatti, semplicemente selezionando da un menù a tendina (come mostrato dalle figure seguenti) è possibile disporre di un focus specifico sulle vendite. Inoltre, tutti i dati sono esportabili su Excel con il pulsante grigio a destra dello schermo.

1.0.1

 

1.1.1

 

1.1.2

 

cattura1

 

Il focus sulle vendite diventa ancor più preciso nel momento in cui andiamo a selezionare ulteriori parametri per l’aggregazione dei dati. Nello specifico, come evidenziato nelle figure che seguono, possiamo scegliere l’arco temporale, la tipologia dei dati, il tipo di prodotto e la eventuale visualizzazione dei totali.

1.2

 

1.3

 

1.4

 

1.5

 

Anche in questa tipologia di Report tabellari è possibile effettuare delle utili comparazioni con gli anni precedenti mettendo in evidenza gli scostamenti tra un periodo e l’altro (sia in termini assoluti che in percentuale), come mostrato dalle seguenti figure.

Cattura+

 

Cattura

 

Grazie alla funzione denominata “Visualizza filtri di ricerca avanzata”, inoltre, Giobby riesce ad elaborare informazioni di dettaglio anche in relazione alle differenti Unità Aziendali ed ai singoli Punti Vendita.

1.8

 

Poter disporre di informazioni così dettagliate sulle vendite, facilita e supporta il processo decisionale con l’obiettivo di definire, con un maggior grado di accuratezza, le principali attività aziendali:
– piani commerciali (es. scontistica);
– piani di marketing (es. pubblicità);
– gestione delle risorse umane (es. incentivi e piani provvigionali);
– piano degli investimenti.

In relazione alla reportistica, il vantaggio del gestionale 2.0  è che tutte le informazioni sono disponibili per l’utente senza ulteriori rielaborazione di dati e, inoltre, sono disponibili in tempo reale e da qualsiasi dispositivo (PC, tablet, smartphone).

Team Giobby

Archivio