Perchè usare un gestionale Cloud

by Giobbyguida, 06/04/2016

Il concetto di Nuvola (in inglese, Cloud) è ormai di dominio pubblico anche se non se ne conoscono tutti i vantaggi. Il simbolo della Nuvola sta a significare che i dati e i programmi non devono necessariamente risiedere su un dispositivo di proprietà perché possono essere “ospitati” su server altrui.

Il Cloud Computing è il metodo attraverso cui gestire online le applicazioni e le attività.

Tutti i programmi più diffusi già sfruttano la tecnologia Cloud (ad esempio per la gestione della posta elettronica, per la condivisione di file, per l’invio di documentazione alla Pubblica amministrazione, ecc.)

.

Il discorso è diverso per la gestione aziendale? Assolutamente no.

.

Il passaggio dal software gestionale installato al software gestionale Cloud rappresenta una novità importante e rivoluzionaria. Lavorare in modalità Cloud offre nuovi standard di sicurezza, disponibilità ed affidabilità, anche se si scontra con le diffidenze tipiche di chi è da sempre stato abituato a “possedere fisicamente” i dati nei propri sistemi.

.

.

.

.

Questi i 6 più importanti vantaggi

.

1.  La gestione di tutto l’hardware informatico è delegata ad un esperto: questo significa che non è necessario investire alcun capitale in tecnologia perché i servizi in hosting consentono di beneficiare di servizi normalmente riservati solo alle grandi aziende, a costi decisamente inferiori se non pari allo zero.

.

2. Usufruire di software gestionali operanti in modalità SaaS (Software As A Service ossia software su richiesta) ha il vantaggio che la gestione di tutte le applicazioni e le attività avviene online, quindi ovunque, senza alcun obbligo di ubicazione.

.

3.  Altro vantaggio riguarda le ripetute e noiose perdite di tempo legate agli aggiornamenti: le attività di costante revisione ed adeguamento dei programmi avviene sempre in maniera trasparente per l’utilizzatore finale.

.

.

.

.

4.  Si può utilizzare qualsiasi dispositivo (Personale Computer, Mac, iPad, tablet, smartphone, ecc.) e non è necessario installare alcunché.

.

5.  La virtualizzazione fa nascere paure legate alla sicurezza dei dati e dei programmi: chi fornisce il servizio utilizza una propria server farm e garantisce standard di sicurezza sicuramente più elevati di quelli che è possibile avere in proprio. I dati sono più sicuri perché il backup dei server, le configurazioni e gli aggiornamenti hardware sono effettuati da personale specializzato e non da “informatici improvvisati”. Se un sistema hardware diventa obsoleto, il passaggio su macchine di nuova generazione non ha necessità di reinstallazioni di software applicativi, con vantaggi in termini di velocità di ripristino e di migrazione.

.

6.  Ultimo ma non meno importante vantaggio consiste nelle performance. Una server farm non è altro che un “supercomputer” che è in grado di servire un elevatissimo numero di clienti e di servizi, in maniera contemporanea, istantanea ed automatica: i processi sono dinamici nel senso che viene sfruttata tutta la potenza di calcolo, in modo che nessun utente “consumi” risorse maggiori rispetto a quelle minime indispensabili. Questo meccanismo evita che altri utilizzatori del servizio si trovino senza risorse a causa di sovraccarichi generati da altri.

.

Giobby è tutto questo… e tanto altro ancora…

🙂

Team Giobby

Archivio