Scegli una lingua

Demo Ordine B2B

by Giobbyguida, 28/05/2019

In questa breve demo è stata simulata la sequenza per attivare la presa ordine da parte dell’Azienda fornitore nei confronti di un nuovo cliente.

Il flusso è stato strutturato nel seguente modo:

1 . Creazione Anagrafica Cliente

2. Invito Cliente B2B

3. Azienda Fornitore B2B: impostazioni cliente

4. Ordine cliente B2B: creazione ed invio ordine all’Azienda Fornitore

5. Accettazione/Rifiuto ordine


Creazione Anagrafica Cliente

Creare il contatto in anagrafica (il campo mail è obbligatorio).

Il contatto creato va abilitato come cliente nell’apposita sezione

Mandare l’invito B2B al cliente, cliccando sull’icona in alto a destra   ; verrà visualizzato il popup per compilare il messaggio da inviare via mail (nell’immagine seguente un esempio di testo)

Il cliente invitato riceverà una mail con il messaggio e l’invito alla connessione in B2B.


Invito CLIENTE B2B

Il cliente riceverà l’invito tramite e-mail all’interno della quale verrà indicato il link per la registrazione alla piattaforma Giobby

Cliccando su “Visita il mio showroom” viene visualizzato il popup per effettuare la registrazione sulla piattaforma Giobby:

Il cliente deve cliccare su REGISTRATI e compilare i campi, spuntando la voce Azienda/Professionista con partita IVA

Cliccando su Avanti andranno compilati i dati dell’azienda:

Per utilizzare solo la sezione dedicata all’e-Commerce occorre spuntare solo i campi “Accetto” e “l’informativa sulla privacy” e non le altre due opzioni (“utilizzare gestionale”, “attivare e vendere con l’e-Commerce”):

Inserire il CID (Codice Identificativo Azienda) e cliccare su Registrami in Giobby

Completata la registrazione, cliccare su Entra in Giobby

Una volta all’interno di Giobby, il cliente deve accettare l’invito per confermare la connessione B2B


Azienda FORNITORE B2B

L’Azienda che ha richiesto la connessione B2B, quando il cliente avrà terminato la procedura di registrazione, visualizzerà la notifica Cliente connesso nella sezione “Richieste di connessione

Contemporaneamente riceverà la notifica in basso a sinistra   , cliccandoci sopra, verrà visualizzato il contenuto la notifica

Impostazione condizioni del Cliente per la vendita B2B

Occorrerà associare un listino al cliente, impostandolo dall’anagrafica, selezionando un listino aziendale o personalizzato

Spuntare su “Attiva condizioni di vendita personalizzate e-Commerce”

Dalla stessa maschera è possibile anche associare listino, sconti, fido e condizioni di pagamento

Cliccare su SALVA

Le configurazioni del cliente saranno riepilogate all’interno della sua anagrafica


ORDINE CLIENTE B2B

Quando il cliente avrà accettato l’invito, accedendo su Giobby potrà accedere allo showroom del suo fornitore e al listino assegnatogli cliccando su “il mio listino

Il cliente visualizzerà i prodotti del listino con una piccola immagine e se lo stesso articolo è presente nello showroom, potrà visualizzarne i dettagli

Il cliente potrà creare il suo ordine selezionando le quantità per ogni articolo inserito nel listino assegnatogli

Cliccando su crea ordine, verrà riepilogata la lista dei prodotti ordinati, e cliccando su Procedi con l’ordine visualizzerà i dati di riepilogo di Fatturazione e Spedizione

Compilare e confermare i campi (fatturazione /spedizione)


Accettazione/Rifiuto ordine Azienda Fornitore

L’Azienda Fornitore troverà una notifica della vendita contrassegnata con un puntino rosso, cliccandoci sopra verrà visualizzato il dettaglio:

Nella sezione Workplace (da sezione e-Commerce) nel riquadro “Portale Azienda” sarà contrassegnato il numero dei messaggi ricevuti

L’Azienda Fornitore dovrà cliccare “Crea Ordine”, accettandolo (indicando una data di conferma) o rifiutandolo (con una breve motivazione)


Al termine della procedura di conferma dell’ordine, il Cliente B2B riceverà una notifica sul proprio account

Cliccando sulla notifica “Ordine Confermato” potrà visualizzare il riepilogo con tutti i dettagli

Nel caso in cui l’ordine venga rifiutato, non sarà possibile modificarlo ed il cliente dovrà inserirlo di nuovo.